Sistemi e serramenti in acciaio

Piccolo Borgo Antico

Progetto / Project: restauro della tenuta colonica Il Borro
Località/ Location: Valdarno, Toscana
Serramentista /steel windows and doors: Fiacchini Angiolino Srl (AR)
Profili per serramenti in acciaio / Steel profiles: Thermic5 ®, Opificium ®- Palladio Srl (TV)
Foto /photos: Riccardo Pieri

 

L’antico borgo medievale del Borro si trova nel cuore della Toscana, alle pendici del Pratomagno tra Arezzo e Firenze, da qui si domina tutta la Valle del Valdarno, con le colline coltivate a vigneti e gli oliveti che si perdono nel territorio del Chianti.
L’edificio oggetto del recente intervento di restauro era in origine una vecchia tenuta coloniale che, insieme al vecchio fienile ora dependance della Villa, è diventato una residenza privata completamente ristrutturata sia internamente che esternamente.
Esternamente si è voluto conservare l’aspetto originario delle case rurali toscane, con le facciate in pietra e gli archi, mentre gli interni sono stati completamente riprogettati: i serramenti, gli arredi, gli impianti di climatizzazione e riscaldamento, gli isolamenti, le finiture.
L’intervento di progettazione ha ovviamente riguardato anche gli spazi esterni con la realizzazione di una piscina inserita nel bellissimo giardino, con zona barbecue.

 

I SERRAMENTI IN ACCIAIO:

La scelta degli infissi doveva rispondere agli standard di eccellenza del progetto di ristrutturazione: si è scelto l’acciaio per tutti i serramenti dei piani terra, per evidenti ragioni di sicurezza ma anche di isolamento visto l’impiego di un nuovo profilo a taglio termico in acciaio speciale a cinque camere con vetroresina interposta.
Ciò ha permesso di mantenere inalterate le caratteristiche di robustezza e linearità degli infissi, andando però a portare un importante “upgrade” a livello di performance termica.
Gli infissi in acciaio sono stati installati con l’utilizzo di controtelai murati precedentemente, questo ha permesso una perfetta centinatura e funzionalità di aperture di un gran numero di archi a tutto sesto, sia fissi che apribili.
L’utilizzo dei profili in acciaio non si è però limitato ai soli infissi esterni: gli interni infatti sono caratterizzati da vetrate divisorie realizzate con profili in taglio freddo in stile “ferro finestra”: profili molto sottili e robusti (tutto 20/10 zincato) che hanno permesso di rispondere alle richieste della proprietà di realizzare dei serramenti “minimal” dove la luce e il passaggio visivo regnasse sovrano, senza rischiare tuttavia “cedimenti” a causa delle grandi specchiature dei vetri utilizzati.